13 set 2012

Pasta con tenerumi

Ingredienti:
tenerumi (foglie della pianta delle zucchine)
2 spicchi di aglio
300 gr circa di pomodori rossi
olio evo
spaghetti spezzati
caciocavallo a pezzetti (faciltativo)

Procedimento:
Lavare accuratamente le foglie di tenerumi, sbollentarli in acqua salata. A parte fare il pik pak con i pomodori rossi e l'aglio (io lo metto intero e poi lo tolgo).. Appena i tenerumi sono cotti (circa 10 minuti) mettete gli spaghetti spezzati. A metà cottura togliere l'acqua in eccesso e aggiungere il pik pak. Finire la cottura degli spaghetti. Impiattate e aggiungete il caciocavallo a pezzetti e abbondante pepe

5 commenti:

  1. Se i tenerumi non li lessi cioè li cuoci direttamente con la pasta la minestra viene più saporita . Scusami questo è il mio parere (forse sbagliato )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sai, li ho mangiati come dici tu da un'amica e ti devo dire che li ho trovati anche buoni, i tenerumi sono rimasti di un colore verde vivo....solo che io li preferisco cotti prima, è solamente una questione di gusto personale. Grazie comunque

      Elimina
  2. Se i tenerumi non li lessi cioè li cuoci direttamente con la pasta la minestra viene più saporita . Scusami questo è il mio parere (forse sbagliato )

    RispondiElimina
  3. Buona!!In sicilia da dove vengo io,li lessiamo e poi nell'acqua cuociamo la pasta .Per farli in brodo cuociamo la pasta da brodo nell'acqua e solo alla fine ci aggiungiamo i tenerumi saltati con l'aglio e il pomodoro.Ottimma ricetta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io sono siciliana!grazie per essere passata

      Elimina