01 gen 2010

Torta ai frutti di bosco







Che sono di poche parole si capisce dal mio blog...scrivo solo le ricette e basta! Non scrivo mai ( o quasi) storielle, nè faccio premesse, non che non mi piaccia, anzi, ma sono fatta così. Ma visto l'occasione, mi sento di spendere 2 paroline.... VI auguro un anno pieno di salute, serenità e se poi ci sono un pò di soldini, meglio! zucchero non guasta bevanda...


Per il primo dell'anno ho voluto preparare una mega torta ai frutti di bosco


Ingredienti per il pan di spagna:


6 uova

300 gr di zucchero

200 gr di amido per dolci

100 gr di farina 00

2 bustine di lievito


per la mia mega torta io ho raddoppiato le dosi


Procedimento per il pan di spagna:


Sbattere i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere una spuma,




aggiungere l'amido setacciato con il lievito e la farina e amalgamate tutto,




aggiungere gli albumi montati a neve e amalgamate bene fino a formare un impasto cremoso.




Imburrate e infarinate una teglia e cuocete in forno preriscaldato a 160° per circa 40 min. ( di solito il pan di spagna da farcire lo preparo sempre il giorno prima)

Ecco il pan di spagna finito





Ingredienti per la crema ai frutti di bosco:


1 lt di latte

100 gr di amido

4 cucchiai di zucchero

2 tuorli

1/2 vasetto di concentrato di frutti di bosco


Per la decorazione occorrono 800 gr di frutti di bosco surgelati e un litro di panna fresca da montare


Procedimento per la crema:


Sciogliere l'amido in un tegamino con il latte freddo, aggiungere lo zucchero e mettere a fuoco basso mescolando di continuo finchè non si addensa, fate raffreddare e quando è freddo e ben fermo, frullatelo nel mixer per 1 minuto e poi aggiungete il concentrato ai frutti di bosco amalgamandolo alla crema con un cucchiaio di legno o con il frustino. Mettete la crema in frigo (io la preparo sempre un giorno prima)


Procedimento per la farcitura e la decorazione della torta:



Per prima cosa tolgo tutti i bordi del pan di spagna che di solito sono più duri,




poi siccome la mia torta era enorme, l'ho preparata con 2 pan di spagna, ho tagliato ciascuno in tre strati, ho messo 2 parti accostate,





ho inzuppato il pan di spagna con una bagna formata da acqua, rum e liquore ai frutti di bosco, poi ho messo uno strato di crema ai frutti di bosco



e uno strato di panna fresca (che ho montato precedentemente).




ho continuato alla stessa maniera con gli altri 2 strati.



Ho finito la torta con uno strato di panna unoforme.



A questo punto non rimane che decorare la torta, l'ho ricoperta con i frutti di bosco surgelati, e li ho spennellati con la gelatina calda




...ed ecco il risultato!





















9 commenti:

  1. Mi è tornata la fame eheh! Buon Anno!

    RispondiElimina
  2. Meravigliosa...tantissimi auguri anche a te!

    RispondiElimina
  3. A differenza di te io sono una chiacchierona, ma spesso , a parte alcuni casi, sembra che le parole cadano nel vuoto.....
    Ed ora cerco di esssere stringata nel commento:
    SUPERLATIVA!!!!
    Auguri per il nuovo anno
    Grazia

    RispondiElimina
  4. @Jonny Tex: ...a favorire!
    @Milla: grazie auguri anche a te.
    @Mammazan:Gentilissima e auguri anche a te

    RispondiElimina
  5. Ciao Patrizia!
    Una delizia questa torta ..adoro i frutti di bosco.
    Per partecipare alla raccolta ricette con cocco è molto semplice.
    Devi lasciare il link della tua ricetta nei commenti a questo post.
    Quando pubblicherai la tua ricetta ,alla fine devi mettere il logo(la foto) della raccolta e specificare che la ricetta partecipa alla raccolta .
    Aspetto la tua ricetta !
    Ciao e ...BUON 2010! !

    RispondiElimina
  6. ciao..devo assolutamente fare questa torta...dove trovo il concentrato di frutti di bosco??
    Grazie

    RispondiElimina
  7. la torta mi piace e ora la salvo. ma una cosa che apprezzo di te, che leggo per la prima volta, è che dici di essere di poche parole. bene . considerando che di solito le blogger prima di arrivare alla ricetta devono raccontare la loro vita (una noia mortale), apprezzo molto che tu passi direttamente ai fatti. COMPLIMENTI

    RispondiElimina