06 mag 2010

Spaghetti con vongole e fave


Ingredienti:

500 gr di spaghetti
1 kg di vongole veraci
un pò di pomodorino
2 spicchi di aglio
circa 100 gr di fave sgusciate
1 bicchiere di vino bianco
1 ciuffetto di prezzemolo




Procedimento:
soffriggete l'aglio con un pò di olio in una padella capiente e aggiungete il pomodorino tagliato in 2 parti, dopo un paio di minuti aggiungete le fave e cucinatele aggiungendo di tanto in tanto dell'acqua bollente, salate e pepate. Appena le fave saranno cotte, versatevi le vongole, aggiungete il peperoncino e cucinatele. Intanto mettete gli spaghetti a cuocere in acqua bollente e salata, e dopo circa 2 minuti (quindi la pasta sarà ancora cruda) scolatela e versatela nella padella con il condimento, ultimate la cottura aggiungendo all'occorrenza l'acqua di cottura della pasta. Spolverizzate con il prezzemolo tritato e...servite!

10 commenti:

  1. abbinamento molto particolare, sicuramente gustosissimo! brava ciao ciao

    RispondiElimina
  2. Un primo solare molto estivo, brava :) ciao

    RispondiElimina
  3. E allora l'hai fatto l'esperimento! Mi sembra golosissimo!

    RispondiElimina
  4. Ciao,
    non ho mai provato questo abbinamento di vongole e fave...
    Ma... voglio provarlo per il fine settimana...
    Buona giornata :-)

    RispondiElimina
  5. @ tutte: grazie, anch'io non avevo mai provato quest'abbinamento, ma vi assicuro che è una bontà!
    p.s. scusate per la risposta collettiva, ma il lavoro mi occupa quasi tutto il giorno e non trovo il tempo per rispondere...

    RispondiElimina
  6. Non ci crederai ma l'ho cucinati in realta è un piatto ricco di gusto...complimenti, ciao.

    RispondiElimina
  7. Un piatto che devo provare, grazie della ricetta =).Ciao

    RispondiElimina
  8. Grazie per la ricetta,un accostamento fresco e originale, bello da vedere e da mangiare, è già la seconda volta che provo la ricetta ed è un vero successo ! complimenti.
    Annalisa Chieti

    RispondiElimina
  9. le sto preparando a mio nipote cuoco. ha lavorato da Gualtiero Marchesi e sono curioso del suo giudizio...

    RispondiElimina